Chi siamo

"Se sei venuto per aiutarmi stai perdendo il tuo tempo. Ma se sei venuto perché pensi che la tua libertà sia legata alla mia, allora lavoriamo insieme!"
Lisa Watson, aborigena australiana

La storia di YAP

Il primo campo di lavoro internazionale è stato organizzato nel 1923 nella regione di Verdun con giovani francesi, tedeschi e svizzeri, per aiutare la ricostruzione dopo la Grande Guerra e per invitare alla riconciliazione fra i popoli. L'iniziativa fu presa da un pastore protestante che fondò ciò che fu allora il Movimento Cristiano per la Pace. Dalla fine della Seconda Guerra Mondiale i campi di lavoro si sono sviluppati in Europa e nel mondo intero come strumento di pace attraverso migliaia di associazioni indipendenti. Nel frattempo il Movimento Cristiano si è fortemente laicizzato fino a trasformarsi nel 1994 in YAP, Youth Action for Peace, Azione Giovane per la Pace.

Nel corso degli anni il movimento ha sempre mantenuto la sua vocazione originaria di ricerca delle condizioni per una pace sostenibile nel mondo, agendo principalmente attraverso la mobilità giovanile.

Altri obiettivi principali si sono aggiunti negli anni, in particolare la lotta contro l’esclusione e il sostegno a coloro che si battono per la libertà e l’autodeterminazione.

Le tante associazioni che organizzano campi di lavoro nel mondo generalmente lavorano senza scopo di lucro per un mondo più giusto e solidale partendo da contesti territoriali, cooperando con gruppi di persone che operano localmente in tutto il mondo.

Una delle regole dello YAP è: “Pensa globalmente, agisci localmente!”

Lo Yap è attivo in Italia dall'inizio degli anni '70, dopo l’esperienza di solidarietà vissuta da un gruppo di giovani studenti durante l’alluvione a Firenze.

La sua attività principale è quella d'organizzare scambi bilaterali di volontari provenienti da Paesi diversi e tra varie associazioni a livello internazionale, nazionale e locale.

Queste azioni permettono a giovani di diversa estrazione e provenienti da diverse esperienze sociali e culturali di scoprire un luogo attraverso la solidarietà ed il volontariato internazionale, partecipando in genere a piccole iniziative di sviluppo locale.

Ma lo YAP Italia non è solo campi di lavoro. Promuove e sostiene seminari, formazioni, volontariato a lungo termine, diffusione di informazione, interventi sul territorio e tante altre cose ancora.

Gli obiettivi di YAP

Con i giovani e per i giovani cerchiamo di favorire la pace e lo sviluppo solidale dei popoli attraverso l'educazione alla cultura della pace e alla convivenza nella diversità. Il volontariato giovanile, proprio perché si rivolge ai giovani, è uno strumento non formale di educazione sociale e culturale che dà ad ognuno di noi la possibilità di essere cittadini consapevoli ed attivi nella nostra comunità.

La missione:


stimolare nei giovani la coscienza dei continui cambiamenti nel mondo a livello locale e globale;

permettere ai giovani, inclusi coloro che sono vittime di esclusione e discriminazione, di trasformare la società attraverso la loro partecipazione attiva.

La visione:


YAP è un movimento internazionale che persegue una società di giustizia, pace e solidarietà umana.
YAP lotta contro ogni forma di violenza, sfruttamento, esclusione, oppressione e squilibrio nei rapporti naturali.
YAP sostiene tutti coloro che vogliono impossessarsi del proprio destino e lavorare insieme per organizzare una società responsabile e liberatrice.

(tratto dal Preambolo della Costituzione)

Le priorità:

  • Pace e solidarietà umana.
    Una società di giustizia. Movimenti pacifici di indipendenza di popoli o gruppi sotto occupazione. Autodeterminazione dei popoli.
  • Educazione sui temi di interesse globale.
    Protezione dell’ambiente. Sviluppo sostenibile. Modelli economici alternativi.
  • Eguaglianza e svantaggio.
    Protezione dei diritti delle minoranze. Eguaglianza. Partecipazione delle donne. Inclusione dei giovani con meno opportunità.
  • Statuto dei volontari.
    Mobilità dei volontari, benefici sociali, assicurazione, riconoscimento e regolamentazione per legge di questi argomenti.

Lo YAP Italia

Missione

Lo YAP Italia contribuisce allo sviluppo di una società equlibrata basata su principi di solidarietà, eguaglianza, sviluppo sostenibile e pace ; sostiene iniziative locali create all’uopo di sviluppare e rafforzare la società civile e promuove tipologie di dialogo non violento, interculturale, intergenerazionale e costruttivo per facilitare la gestione dei conflitti internazionali, locali e personali.

Visione

Youth Action for Peace Italia é un’associazione nazionale ed internazionale, laica, non governativa e senza fini di lucro, fondata nel 1970. E’ membro del CCIVS - UNESCO (Coordinating Comitee for International Voluntary Service) e di ALLIANCE of European Voluntary Service Organisations. Si collega ad altre piattaforme, reti e associazioni operative nell’ambito del servizio volontario, dell’educazione e della solidarietà internazionale al fine di creare azioni e progetti inseriti in una strategia di lungo periodo che possa sviluppare un’azione duratura di sviluppo sociale.

Lo YAP Italia:

  • Si impegna a promuovere ed attuare valori di pace, solidarietà, conoscenza, collaborazione e volontariato.
  • Sostiene, promuove e potenzia la partecipazione attiva degli individui all’ associazione a alla società attraverso l’educazione non formale, l’informazione e la comunicazione.
  • Agisce attraverso progetti che connettono la sfera locale e quella internazionale ; collabora e condivide esperienze, progetti e « know-how » con associazioni ed altre entità che sostengono e promuovono gli stessi valori.
  • Si propone alla società civile come promotore, mediatore, organizzatore e realizzatore di progetti di scambio interetnico, internazionale, interculturale ed intergenerazionale.